Cantine Belisario – Cambrugiano Verdicchio di Matelica Riserva DOCG

INTRODUZIONE

Denominazione: Verdicchio di Matelica Riserva  DOCG;
Provenienza: Italia (Marche);     
Volume alcolico: 13 %;
Annata: 2014;

Vitigno: Verdicchio;
Annata:  2014;         

Temperatura di servizio: 12-14°C;      
Abbinamenti: può essere abbinato sia con i piatti di pesce sia con quelli a base di carni bianche. Si sposa splendidamente anche primi piatti ricchi, strutturati e carichi di profumi e sapori;      
Prezzo Medio: 14 €.

Nella recensione di oggi parliamo di una storica azienda di Matelica, Cantine Belisario. Essa rappresenta il patrimonio sociale della comunità matelicese, un esempio, non così comune, del fatto che essere cooperativa può rappresentare un’ulteriore opportunità per fare qualità e narrare, attraverso i suoi prodotti, un territorio.

DIARIO DI DEGUSTAZIONE

Il vino si presenta di color giallo paglierino intenso con riflessi dorati. Mostra un’ottima vivezza, luminosità e consistenza.   

   

Al naso è intenso e complesso con note floreali (fiori bianchi), fruttate (agrumi, frutta matura e tropicale), spezie dolci (vaniglia da passaggio in barrique) e note minerali (pietra focaia).

In bocca è secco, caldo e morbido, pecca di freschezza e sapidità. Coerente al naso anche se discontinuo nelle sensazioni, inizialmente è quasi insapore, poi all’improvviso arrivano le note acide, sapide ed amarognole. Il vino possiede buona struttura ed equilibrio, non impressiona  per persistenza  ma comunque, nel complesso, mostra una bella eleganza.

A mio parere è un vino sopravvalutato, soprattutto considerando le valutazioni  delle varie guide. Sicuramente parliamo di un vino di ottima fattura,che ,però , possiede dei punti deboli, principalmente al livello gustativo, come debole acidità e sapidità ma anche una breve persistenza. Il rapporto qualità/prezzo è buono.

S&D POINT : 87
Q&P POINTS :  7,5