Pacchiarotti – Butunì

INTRODUZIONE

Denominazione: Aleatico di Gradoli DOC;
Provenienza:
Italia (Lazio);         
Volume alcolico:
11,5%;

Annata: 2008;  
Temperatura di servizio:
12-14°C;      
Abbinamenti:
Crostate di marmellata, biscotti, ciambelle, macedonie di frutta.

Prezzo Medio: 18 €.

 

Il vitigno Aleatico è stato introdotto in Italia importato dalla Grecia in tempi remoti, trovando terreno fertile prima in Puglia, dove tuttora dà luogo ad una consistente produzione, per poi diffondersi in poche altre zone della penisola, soprattutto nell’alto Lazio e in Toscana con il probabile apporto degli Etruschi. La provincia di Viterbo grazie al suo clima temperato ed i suoli di origine vulcanica offre condizioni particolarmente adatte alla coltivazione del vitigno Aleatico, dal quale si ricava l’Aleatico di Gradoli DOC, denominazione che prende nome dall’omonimo comune del viterbese posto su un altopiano roccioso a cinquecento metri di altezza su cui domina il palazzo Farnese.

.
DIARIO DI DEGUSTAZIONE

Una volta versato nel bicchiere, il vino mostra un bellissimo color rosso granato con tonalità violacee. Si nota anche una buona limpidezza e consistenza.

Il naso non colpisce per l’intensità dei profumi, caratteristica tipica di un Aleatico di Gradoli DOC. In ogni caso in questo prodotto  si avvertono sentori che vanno dal fruttato netto di ciliegia alla frutta secca ma anche  note floreali di violetta.  

In bocca la freschezza non è sufficiente a contrastare il residuo zuccherino (dolcezza) di questo vino il quale, comunque, dimostra una buona struttura che conferisce un carattere di pienezza ed assenza di ruvidezza. Una buona persistenza aromatica va a chiudere la degustazione.
Per concludere possiamo dire che questo prodotto colpisce più per il suo aspetto (colore), che  per l’intensità dei profumi e per l’equilibrio gustativo, conseguenza del fatto che l’Aleatico di Gradoli DOC non è adatto ad un così lungo affinamento in bottiglia.

Vino piacevole, sicuramente perfetto da abbinare ai Tozzetti, i biscotti secchi tradizionali della Tuscia Viterbese.

 

S&D POINT : 78

Q&P POINT: 6,5