Venica & Venica – Ronco delle Mele

INTRODUZIONE

 

Denominazione: Collio Sauvignon D.O.C.;
Provenienza: Italia (Friuli Venezia Giulia);
Volume alcolico: 13,5%;
Annata: 2015;
Temperatura di servizio: 10-12°C;
Abbinamenti: Assiette di formaggi misti,  zuppe di verdure, prosciutto di San Daniele D.O.P., pesce al forno;
Prezzo Medio: 32 €.

 

Nello scenario dei vini bianchi italiani, un posto d’onore spetta certamente al Friuli Venezia Giulia, da sempre terra legata al vino e alle tradizioni, geograficamente posizionata in una zona nella quale si intrecciano e convivono da secoli culture diverse.
In questa regione esiste una speciale sinergia tra i vini prodotti con le classiche uve internazionali (Chardonnay, Sauvignon Blanc, Merlot, Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon) e quei vini prodotti con le uve autoctone.      
Il vino recensito oggi è ottenuto da uno dei vitigni internazioni più conosciuti e cioè il Sauvignon Blanc. 

 

DIARIO DI DEGUSTAZIONE

Giallo paglierino intenso e brillante con lievi riflessi verdolini, di buona consistenza.      

 

Al naso è intenso e spiccano i profumi caratteristici del Sauvignon Blanc come peperone verde,  salvia e foglia di pomodoro seguiti da sentori floreali e fruttati tra cui sambuco, kiwi, sfumature agrumate e foglia di pesco, il tutto impreziosito da un sottofondo fumè. Il bouquet risulta suadente ed intenso. Il naso è di buona complessità ed ottima finezza.  

In bocca continuano decisi gli aromi varietali del vino, ha un gusto pieno e complesso, si contraddistingue per la sua potente spalla acida e  sapidità eccezionale. Infinita la lunghezza. Anche in bocca colpisce per l’ottima eleganza.

 

Quello di oggi è un vino che, forse per i suoi profumi o per il nome non so, ma fa venire in mente la primavera. E’ un vino assolutamente da provare e tra i migliori della sua categoria, sicuramente è penalizzato moltissimo dal suo prezzo che risulta essere un po’ eccessivo.

 

S&D POINT : 90
Q&P POINTS : 6,5